Shampoo blu, la risposta vincente contro l’ingiallimento dei capelli! Come usarlo

Come utilizzare lo shampoo blu per conservare il colore naturale dei capelli

Il sole, l’acqua salata della spiaggia o del mare, il cloro della piscina, il colorante sbagliato o altre cattive abitudini sono tutte cause dell’ingiallimento dei capelli, specialmente se il tuo colore naturale è il biondo. Grazie allo shampoo blu hai modo di combattere l’effetto.

Esso si noterà soprattutto sulle chiome decolorate. Per quanto riguarda chi adotta la tinta, si percepirà un cambiamento appena parziale. Ma come fa questo shampoo blu a rivelarsi tanto efficace? Il “segreto” va ricercato negli elementi dei quali è composto, in particolare l’acqua ossigenata con colorante semipermanente

Shampoo blu: i benefici e come applicarlo

Lavarsi i capelli

L’applicazione è davvero facile. Non occorre recarsi da un esperto né impiegare ulteriori articoli cosmetici. Tratta, innanzitutto, i capelli con lo shampoo ordinario e risciacquali in maniera accurata. Al secondo lavaggio mettiti una generosa quantità di shampoo blu. Accertati di diffonderlo ovunque e massaggia delicatamente il cuoco capelluto. Non sfregare mai.

Per quanto tempo tenerlo su? Scoprilo guardando la confezione. A seconda del marchio, il “timeout” talvolta cambia. Di solito, una ventina di minuti è sufficiente affinché il composto dia gli esiti sperati. In qualsiasi caso, non esagerare, altrimenti finirai con un tono bluastro o viola.

Shampoo sui capelli

A questo punto risciacqua con abbondante acqua finché non hai totalmente rimosso ogni residuo. Idrata la chioma con un balsamo o una maschera, preparabile in casa con ingredienti naturali. L’obiettivo è fornire nutrizione, sicché la miscela tende a lasciare un po’ di secchezza. Prova a mescolare:

  • un uovo e due cucchiai di miele;
  • una banana gialla, un avocado e dell’olio di cocco;
  • mezza tazza di aloe vera e quattro cucchiaini di olio d’oliva;
  • tre cucchiai di olio di cocco e due di miele. 
Asciugare i capelli

Lo shampoo blu va impiegato diverse volte prima di assistere a dei miglioramenti. Subito non coglierai la differenza. Sii paziente, insisti e dopo un po’ avrai di che ritenerti soddisfatta. Adoperalo ogni 10 giorni o una volta alla settimana. 

Articoli correlati